Festival de Cannes

Alessandro Comodin, regista del film “I Tempi Felici Verranno Presto” #Cannes2016

Play Podcast
5 min. and 11 sec.

L’unico italiano alla Semaine de la Critique di Cannes.

Play Podcast
5 min. and 11 sec.

PODCAST | Chiara Nicoletti intervista Alessandro Comodin, regista del film I Tempi Felici Verranno Presto, alla Semaine De La Critique del Festival di Cannes 2016.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

L’unico film italiano alla Semaine De La Critique di Cannes 2016 è I Tempi Felici Verranno Presto di Alessandro Comodin.

Il regista Alessandro Comodin, che è al suo secondo lungometraggio dopo L’Estate di Giacomo, svela che alla base del film c’è il desiderio di filmare delle persone in fuga ed il gesto primitivo di correre e scappare. Tra i registi di riferimento per Comodin c’è il tailandese Apitchapong Weerasethakul.

I TEMPI FELICI VERRANNO PRESTO: Tommaso e Arturo sono riusciti a fuggire e si rifugiano nella foresta. Alcuni anni più tardi, la stessa foresta è infestata dai lupi. La giovane Ariane trova uno strano buco: è forse la ragazza di cui si parla nelle antiche leggende della vallata? Perché Ariane si sia avventurata nel buco, resta un mistero. Questa storia ognuno la racconta a modo suo, ma tutti concordano nel dire che il lupo ha trovato Ariane…

  • Reporter
    Chiara Nicoletti
  • Guest
    Alessandro Comodin
  • Interviewee role
    regista
  • Film title
    I Tempi Felici Verranno Presto
  • Festival section
    Semaine de la Critique
Now playing:
Featured Posts