Torino FF

Emanuela Martini – Programma del 35° Torino Film Festival #TFF35

Ascolta il podcast
5 min. and 43 sec.

Grandi ospiti per cinefili e appassionati, molta musica, film italiani, Asia Argento Guest Director e la retrospettiva su Brian De Palma: i 35 anni di TFF.

Ascolta il podcast
5 min. and 43 sec.
Emanuela Martini - Programma del 35° Torino Film Festival #TFF35

PODCAST | Chiara Nicoletti intervista Emanuela Martini, direttore artistico del 35° Torino Film Festival.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

“Formula che vince non si cambia”, ci tiene a rimarcarlo in apertura del suo commento al programma del 35° Torino Film Festival, il direttore artistico Emanuela Martini. Il TFF va fiero per la sua strada ricca di sezioni al cui interno ci sono film “giovani”, grandi sorprese e grandi conferme. Nonostante alla Mostra di Venezia fossero presenti ben 26 film italiani, il TFF riesce non solo a confermare la presenza di autori affezionati al Festival e capisaldi del cinema indipendente nostrano come Elisabetta Sgarbi, Paola Randi, Roberta Torre, Davide Ferrario, ma a rinnovarne il contributo in tutte le sezioni, dal concorso con Jacopo Quadri e Andrea Tagliaferri per poi passare a Festa Mobile con, tra i tanti, Francesca Comencini, Sydney Sibilia, Pasquale Scimeca fino ad Afterhours con Favola di Sebastiano Mauri con Filippo Timi. Tra i grandi ospiti, oltre a Timothy Spall in apertura, Sophie Fiennes e Noomi Rapace, tra le protagoniste di What Happened to Monday/Seven Sisters di Tommy Wirkola. Infine, Guest Director di quest’anno Asia Argento, invitata molti mesi fa a dirigere la sezione , ancor prima dello scandalo Weinstein e che si conferma acuta programmatrice.

Al Torino Film Festival, la più importante sezione competitiva del festival, riservata a opere prime, seconde o terze, propone 15 film realizzati nel 2017, inediti in Italia. I Paesi rappresentati sono: Argentina, Belgio, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Hong Kong, Israele, Italia, Lussemburgo, Portogallo, Spagna, Stati Uniti e Venezuela. Apre Finding Your Feet, la commedia britannica su un gruppo assortito di maturi londinesi che s’incontrano e danno un nuovo senso alla loro vita attraverso una scuola di ballo, diretta da Richard Loncraine e interpretata da Imelda Staunton, Timothy Spall e Celia Imrie. E chiudeThe Florida Project,descrizione scatenata e agrodolce delle giornate di un gruppo di ragazzini che vivono in un motel scalcagnato ai margini della Disneyland di Orlando, diretta da un habitué del TFF, Sean Baker, e interpretata da Willem Dafoe. Entrambi nella sezione fuori concorso Festa Mobile che, come ogni anno, porta al festival gli esemplari più attesi o che ci sono piaciuti di più tra la produzione mondiale inedita in Italia.

Per il sito ufficiale del TFF, clicca qui.

  • Reporter
    Chiara Nicoletti
  • Guest
    Emanuela Martini
  • Il suo ruolo
    Direttore artistico
ORA IN ONDA:
Articoli in evidenza