Venice FF

Lucrecia Martel – Zama #Venezia74

Play Podcast
8 min. and 15 sec.

Esistere alla deriva

Play Podcast
8 min. and 15 sec.

PODCAST | Nicolò Comotti intervista Lucrecia Martel, regista e attrice del film Zama.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

Lucrecia Martel, dopo quasi dieci anni dal suo ultimo film, torna sulla scena festivaliera con un’opera di rara poesia: Zama. Tratto dal romanzo del 1956 di Antonio Di Benedetto, Zama segue lo statico tormento dell’omonimo ‘coregidor’, incastrato nel Nuovo Mondo, e avviluppato all’ostinata speranza di tornare nella vecchia Europa.

Zama, ufficiale della Corona spagnola nato in Sud America, attende una lettera del re che gli conceda il trasferimento dalla città in cui è relegato a un posto migliore. La situazione è delicata: deve assicurarsi che niente sia d’ostacolo al trasferimento, per cui è costretto ad accettare docilmente ogni compito assegnatogli dai vari governatori che si alternano in città, mentre lui rimane sempre bloccato nello stesso posto. Gli anni passano e la lettera del re non arriva. Quando Zama capisce che tutto è perduto, si unisce a un gruppo di soldati all’inseguimento di un pericoloso bandito.

  • Reporter
    Nicolò Comotti
  • Guest
    Lucrecia Martel
  • Interviewee role
    Regista
  • Film title
    Zama
  • Festival section
    Fuori Concorso
Now playing:
Featured Posts