Festival de Cannes

Paolo Virzì, regista del film “La Pazza Gioia” #Cannes2016

Play Podcast
4 min. and 3 sec.

“Bisogna avere paura di chi teme la pazzia”

Play Podcast
4 min. and 3 sec.

PODCAST | Chiara Nicoletti intervista Paolo Virzì, regista del film La Pazza Gioia dal Festival di Cannes 2016.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

“Bisogna avere paura di chi teme la pazzia”:queste le parole di Paolo Virzì sull’incipit, l’idea alla base di La Pazza Gioia, il nuovo film del regista toscano presentato al 69° Festival di Cannes nella sezione indipendente Quinzaine des realizateurs.

Virzì rivela il momento esatto in cui ha “visualizzato” questa inedita coppia insolita di amiche, interpretate da Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi. La Pazza gioia ha dei legami con La prima cosa bella nel modo in cui comunica con lo spettatore permettendogli di riconoscersi nelle vicende dei protagonisti.

LA PAZZA GIOIA: Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, entrambi classificate come socialmente pericolose. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po’ di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.

  • Reporter
    Chiara Nicoletti
  • Guest
    Paolo Virzì
  • Interviewee role
    regista
  • Film title
    La Pazza Gioia
  • Festival section
    Quinzaine des Réalisateurs
Now playing:
Featured Posts