Giunti all’ultimo giorno della 23° edizione del Courmayeur Noir In Festival , Chiara Nicoletti e Eddie Bertozzi incontrano il co-direttore artistico del Festival Marina Fabbri per racconto/resoconto delle ultime due giornate di Festival Noir e annunciare il Palmares.

La giornata di Venerdi 13, in pieno stile horror d’oltreoceano, ha visto protagonista Henning Mankell che ha ricevuto sul palco il Premio Raymond Chandler accompagnato da luci e musica della Festa Svedese di Santa Lucia. A seguire una sala gremita ha assistito alla prima di THE COUNSELOR – IL PROCURATORE, nuovo film di Ridley Scott con protagonisti Michael Fassbender, Penelope Cruz, Javier Bardem, Cameron Diaz e Brad Pitt. Nella stessa giornata presentato in concorso ENEMY di Denis Villeneuve con uno straordinario Jake Gyllenhall affiancato dalla Melanie Laurent di tarantiniana memoria. Annunciati i premi il Sabato 14 dicembre, la giuria presieduta da Ludovica Rampoldi e composta da William Broofield, Marc Syrigas, Marco Malvaldi e Lucio Pellegrini hanno decretato come vincitore proprio ENEMY di Denis Villeneuve, assegnando anche un Premio Speciale Ex Aequo a WAKOLDA e THE KEEPER OF LOST CAUSES. Premio alla miglior interpretazione è andato a Roberto De Francesco per la sua performance in NEVE di Stefano Incerti. Da sottolineare la menzione speciale dei reporter di FRED FILM RADIO eMarina Fabbri a ON THE JOB del filippino Erik Matti. Per concludere Marina Fabbri ci svela le speranze e ambizioni per il futuro del Festival e ci promette un NOIR CARPET!

Now playing:
Featured Posts