Venezia FF

Margherita Ferri, Eleonora Conti – Zen sul ghiaccio sottile #Venezia75

Play Podcast
11 min. and 13 sec.

Una storia di rivelazione e di autoaffermazione, nella provincia montana italiana, tra rifugi e hockey sul ghiaccio.

Play Podcast
11 min. and 13 sec.

PODCAST | Angelo Acerbi intervista Margherita Ferri ed Eleonora Conti, regista e attrice del film Zen sul ghiaccio sottile.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

Margherita Ferri, regista, e Eleonora Conti, attrice, raccontano l’esperienza di set di Zen, intensa e frenetica, con le regole e i tempi del programma di Biennale College Cinema da rispettare. Una corsa senza tregua, ma divertente e con grandi soddisfazioni.

Zen sul ghiaccio sottile: Maia, detta Zen, è una sedicenne irrequieta e solitaria che vive in un piccolo paese dell’Appennino emiliano. È l’unica femmina della squadra di hockey locale e i suoi compagni non perdono occasione di bullizzarla per il suo essere maschiaccio. Quando Vanessa – l’intrigante e confusa fidanzata di un giocatore della squadra – scappa di casa e si nasconde nel rifugio della madre di Maia, tra le due nasce un legame e Maia riesce per la prima volta a confidare i dubbi sulla propria identità di genere. Entrambe spinte dal bisogno di uscire dai ruoli che la piccola comunità le ha forzate a interpretare, Maia e Vanessa iniziano così un percorso alla ricerca della propria identità e sessualità, liquide e inquiete come solo l’adolescenza sa essere.

Per saperne di più, clicca qui.

  • Reporter
    Angelo Acerbi
  • Guest
    Margherita Ferri / Eleonora Conti
  • Interviewee role
    Regista / Attrice
  • Film title
    Zen sul ghiaccio sottile
  • Festival section
    Biennale College Cinema
Now playing:
Featured Posts