Settimana della Critica - Venice FF

Alessandro Celli, Barbara Ronchi – Mondocane #SIC36

Play Podcast
15 min. and 4 sec.

Opera prima distopica e affascinante per Alessandro Celli, alla Settimana della Critica di Venezia 78.

Play Podcast
15 min. and 4 sec.

PODCAST | Angelo Acerbi intervista Alessandro Celli e Barbara Ronchi, regista ed attrice del film Mondocane.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

Alessandro Celli e Roberta Ronchi sono ai microfoni di Fred radio per raccontarci l’avventura di Mondocane, lungometraggio opera prima di Celli, ambientato in un futuro molto prossimo, distopico ma non tanto, in una Taranto divisa in zone frequentabili e zone vietate. Ci sono reminiscenze di molto cinema di genere e rimandi anche alla situazione di Taranto contemporanea. Alessandro Celli ci spiega meglio cosa c’è stato dietro alla creazione di Mondocane.

Mondocane: In un futuro non molto lontano, Taranto è una città fantasma cinta dal filo spinato in cui nessuno, nemmeno la Polizia, si azzarda a entrare. Sono rimasti i più poveri che lottano per la sopravvivenza, mentre una gang criminale, le Formiche, capeggiate dal carismatico Testacalda (Alessandro Borghi), si contende il territorio con un’altra gang. Due orfani tredicenni, cresciuti insieme, sognano di entrare in quella banda. Pietro, detto Mondocane per aver superato la prova d’accettazione nella gang, impone Christian al gruppo che lo deride chiamandolo Pisciasotto. Ma qualcosa si incrina nel loro equilibrio mettendo a rischio tutto quello in cui credono.

  • Reporter
    Angelo Acerbi
  • Guest
    Valentyn Vasyanovych
  • Interviewee role
    regista e attrice
  • Film title
    Mondocane
  • Festival section
    Settimana Della Critica
Now playing:
Featured Posts