FRED Interview

Meryl Streep, Tom Hanks, Steven Spielberg – The Post

Play Podcast
21 min. and 7 sec.

Finché gli uomini non saranno in grado di accettare un no come risposta dalle donne, questa lotta continuerà.

Play Podcast
21 min. and 7 sec.

PODCAST | Chiara Nicoletti intervista Meryl Streep, Tom Hanks e Steven Spielberg, attori e regista del film The Post, in uscita nelle sale italiane l’1 Febbraio 2018.

Per ascoltare questa intervista, clicca su ► sopra la foto

“La prima versione della sceneggiatura è stata acquistata sei giorni prima delle elezioni e tutti pensavano sarebbe diventato una riflessione su quanta strada le donne avevano fatto, invece è stata una riflessione su quanta strada “non” abbiamo fatto” risponde amaramente Meryl Streep a chi le chiede cosa l’ha attratta di The Post, il nuovo film di Steven Spielberg che la vede protagonista insieme a Tom Hanks e che l’attrice Premio Oscar presenta in Italia (dove il film uscirà il 1 Febbraio con 01 Distribution) insieme al co-protagonista ed al regista. I fatti descritti nel film sono relativi al 1971, quando la libertà di stampa fu seriamente minacciata sotto la Presidenza Nixon che voleva evitare la pubblicazione di scomodi documenti, i Pentagon Papers, che provavano non solo quanto fosse e fosse stata inutile la guerra del Vietnam ma quanto l’amministrazione attuale e quelle precedenti avevano consapevolmente nascosto questa verità, continuando a mandare giovani innocenti a combattere e morire inutilmente. Affrontando due temi importanti come la libertà di stampa, che secondo Spielberg è sotto attacco oggi quasi più che allora, e la disparità di genere, The Post induce una riflessione sullo stato delle relazioni uomo-donna oggi e sull’eguaglianza e parità di diritti. Spielberg, Streep e Hanks non possono non concludere l’incontro con un commento su ciò che sta succedendo ad Hollywood e non solo, dopo gli scandali molestie, dal movimento Time’s up fino ai cambiamenti permanenti nella società. Spielberg elogia la capacità di leadership delle donne e dichiara: “Finché gli uomini non saranno in grado di accettare un no come risposta dalle donne, questa lotta (tra sessi) continuerà”. Spielberg conclude sperando che The Post sia fonte di ispirazione per le donne che stanno cercando la propria voce ed il coraggio per dire la propria.

The Post:  1971: Katharine Graham (Streep) è la prima donna alla guida del The Washington Post in una società dove il potere è di norma maschile, Ben Bradlee (Hanks) è lo scostante e testardo direttore del suo giornale. Nonostante Kay e Ben siano molto diversi, l’indagine che intraprendono e il loro coraggio provocheranno la prima grande scossa nella storia dell’informazione con una fuga di notizie senza precedenti, svelando al mondo intero la massiccia copertura di segreti governativi riguardanti la Guerra in Vietnam durata per decenni. La lotta contro le istituzioni per garantire la libertà di informazione e di stampa è il cuore del film, dove la scelta morale, l’etica professionale e il rischio di perdere tutto si alternano in un potente thriller politico. I due metteranno a rischio la loro carriera e la loro stessa libertà nell’intento di portare pubblicamente alla luce ciò che quattro Presidenti hanno nascosto e insabbiato per anni. Per la prima volta nella sua lunga carriera Steven Spielberg dirige in The Post la coppia premio Oscar Meryl Streep e Tom Hanks, con una sceneggiatura scritta da Liz Hannah e Josh Singer.

Per il sito ufficiale del film, clicca qui.

  • Reporter
    Chiara Nicoletti
  • Guest
    Meryl Streep, Tom Hanks / Steven Spielberg
  • Interviewee role
    Attori / Regista
  • Film title
    The Post
Now playing:
Featured Posts